Il Manifesto crede che la carta abbia un grande futuro

Submitted by: Lucia Morcelli 30/09/2016

Da ieri in edicola c’è un nuovo Manifesto. Il quotidiano diretto da Norma Rangeri coadiuvato da Tommaso Di Francesco si presenta con una grafica completamente rinnovata, nuovo look della testata, nuovi font e un timone più agile. Per supportare queste novità il giornale aumenta la fogliazione a 24 pagine e viene accompagnato, per l’occasione, da una maggiore tiratura.

Con questa operazione il quotidiano punta ad allargare la sua appetibilità pubblicitaria. E’ un giornale politico verticale e quindi non semplice da vendere, dicono in via Bargoni a Roma, con il nuovo corso vogliamo far capire al mercato che possiamo andare oltre, che possiamo accogliere temi diversi e in un certo senso inaspettati aprendoci così a nuovi investimenti. Per questa ragione ‘Il Manifesto’ ha intenzione di spingere sull’acceleratore nella produzione di dossier e inserti come quello in edicola oggi dedicato ad Asia e religioni o, ancor di più, come quello in preparazione su Montagna e alpinismo. Prodotti che oltre a portare nuovi investitori, hanno il merito di aumentare le vendite. Il prezzo del quotidiano resta comunque invariato 1.50 euro.